Nuove GenerAzioni. I volti giovani dell’Italia multietnica

VIAGGIO NELL’ITALIA CHE CAMBIA

Lunedì 16 Settembre, alle ore 12:00, il CSV San Nicola inaugura la Mostra presso la Sala convegni del padiglione Nuova Hall.

Interviene

  • Giorgio Paolucci
    Giornalista e curatore della Mostra

La Mostra è liberamente visitabile presso la Sala mostre del padiglione Nuova Hall, ogni giorno, dal 16 al 22 Settembre, dalle ore 10:00 alle ore 20:00.
È possibile prenotare la visita guidata presso la Reception, all’ingresso del padiglione.

  • mostra Nuove GenerAzioni. I volti giovani dell'Italia multietnica - Meeting del volontariato 2019
    Più di un milione e mezzo sono i giovani nati qui da genitori immigrati, o arrivati da piccoli e cresciuti in quella
    che è diventata la loro terra: le “nuove generazioni”

L’Italia sta cambiando. Sono più di un milione e mezzo i giovani nati qui da genitori immigrati, o arrivati da piccoli e cresciuti in quella che è diventata la loro terra: le “nuove generazioni” di una nazione sempre più multietnica. Si misurano con le tradizioni delle famiglie e delle terre di cui sono originari, e nello stesso tempo fanno i conti con la cultura, i valori, gli stili di vita di quello che considerano il loro Paese. Sono un punto di incontro tra mondi diversi, che in seguito alla globalizzazione e ai flussi migratori sono diventati vicini e si stanno sempre più contaminando.
Abbiamo ascoltato le loro esperienze. Si sono confrontati con la frase tratta dal “Faust” di J.W. Goethe – “Quello che tu erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo” – e con le domande che vanno al fondo della loro avventura umana, ma che al tempo stesso interpellano ciascuno di noi: cosa permette alla tradizione di essere una realtà vitale, e non solo la memoria sterile del passato? Che ruolo giocano nella costruzione dell’identità la famiglia, la scuola e gli altri ambienti? Quali valori, quali proposte di vita incontrano in Occidente i figli di coloro che hanno lasciato i loro Paesi in cerca di un’esistenza migliore?

La mostra vuole accompagnare alla scoperta delle loro storie, ben al di là di una dimensione “etnica”, per sottolinearne la portata universale, che vale per gli stranieri come per gli italiani.

A cura di: Andrea Avveduto, Letizia Bardazzi, Alessandra Convertini, Wael Farouq, Jacopo Fusi, Giacomo Gentile, Giovanni Lucertini, Federica Meloni, Gianni Mereghetti, Giorgio Paolucci, Luciano Piscaglia, Elena Puncioni, Margherita Tassi, Monica Tawfilas con un gruppo di studenti universitari di Bologna e Milano.

Con il Patrocinio di: Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome, Fondazione Migrantes – Organismo Pastorale della C.E.I., Università Cattolica del Sacro Cuore.